Anniversario

Ad un anno dalla scomparsa di Giorgio Marcionni, il Comitato lo ricorda quale Presidente del SCRT ed autentico appassionato di auto storiche.

E’ stato un infaticabile protagonista ed organizzatore delle attività del nostro Club ed ha dato grande contributo alla crescita della nostra associazione.

Soprattutto per tutti noi è stato un indimenticabile amico.

Il Comitato

L’angolo culturale
Una centenaria alla mille miglia

GRANDE SUCCESSO PER LA SERATA DEDICATA ALLA OM CENTENARIA

Una quarantina di persone, tra i quali molti appassionati non appartenenti al nostro Club, hanno partecipato all’incontro che abbiamo organizzato la sera del 6 novembre 2023 a Muzzano, dal titolo “Una Centenaria alla Mille Miglia”

Il tema, la storia di una vettura OM del 1922 custodita presso il Museo dell’Automobile di Torino, e riportata con un lungo e complesso restauro nelle condizioni di poter partecipare alla Millemiglia, è stato introdotto dal nostro Presidente ed è stato sviluppato dai due protagonisti, Ermanno De Angelis e la moglie Nunzia. Attraverso un bellissimo video, si sono rivissuti la fase di preparazione ed i quattro giorni di gara.

Alla proiezione ha fatto seguito un attivo dibattito tra l’equipaggio ed i presenti, tra i quali spiccava la presenza del nostro socio Carlo Facetti, che è intervenuto raccontando un’incredibile quantità di aneddoti legati alla sua straordinaria vita da pilota.

Un aperitivo ha concluso la serata, che si è protratta ben oltre il previsto.

Marco Biroli
Presidente S.C.R.T.

L’angolo turistico
GITA LAGO SOTTERRANE0 ST.LEONARD
VALLESE  16-17 settembre 2023

Due giorni intensi  il fine settimana del 16 – 17 settembre, durante il quale  20 soci , con 10 vetture hanno soggiornato in Vallese, raggiunto, all’andata, via Centovalli : 100 valli, per la presenza di innumerevoli valli laterali lungo il percorso principale, da sempre importante luogo di passaggio tra la Svizzera e l’Italia, che si snoda in un bel paesaggio naturale e autentico.

Giunto a  Montecretese,  il  gruppo  è  stato accolto con cordialità per  un lauto pranzo al ristorante –osteria Gallo Nero, locale rivisto in chiave moderna , immerso nel verde.

Raggiunto il villaggio di Saint Léonard, tra Sierre e Sion, una delle mete dell’escursione, si è rivelata parecchio interessante la gita in barca a remi nel più grande lago sotterraneo naturale navigabile in Europa, alla scoperta  di un universo geologico nascosto e affascinante: individuata nel 1943, la grotta, lunga circa 300m e larga una ventina, è un testimone privilegiato della formazione delle alpi, ed è incuneata fino a 70 m. di profondità sotto i vigneti, con acque cristalline abitate da trote iridee e su cui si rispecchiano vari tipi di rocce che raccontano la storia dell’evoluzione della crosta terrestre.

Vallese, uguale fondue di formaggio, che certo non poteva mancare: una bella cena all’ O Cabulis, tipico ristoro di montagna sopra Veysonnaz, all’insegna dell’allegria e della convivialità.

Non di meno  l’albergo Magrappé, sul versante delle 4 Vallées, con una vista spettacolare verso l’ampia  Valle del Rodano, nella quiete e nel silenzio della montagna, segnato solo dai campanacci delle mucche a commentare il loro muoversi.

Visita della Fondation Gianadda a Martigny il giorno successivo: museo che oltre alle mostre permanenti, tra cui l’apprezzabile museo dell’automobile, ospitava la magnifica esposizione “Les années fauves”, ricca delle opere provenienti da importanti musei francesi e da collezioni private dei pittori dei primi anni del ‘900 che diedero vita a quel movimento artistico di avanguardia, di breve durata temporale ma di grande importanza per la forza della sua influenza nei movimenti espressionisti europei:  corrente artistica che ha privilegiato per prima una sintesi espressiva attraverso l’uso immoderato del colore, con un’ esplosione cromatica di grande potenza  e significativa di sete di libertà.

Nell’ammirazione di questa sinfonia di colori, in fondo, si è potuto sentire il “fauve” che abita in noi.

Naturalmente non è da meno il Parco delle Sculture e la Chagall Court.

C’è stato anche chi, come la mascotte della gita Alice, ha potuto visitare il museo dei cani del San Bernardo, immergendosi nei racconti affascinanti di questi leggendari cani da valanga.

Ma oltre al nutrimento dell’anima, i nostri apprezzati organizzatori Paolo e Daniele non hanno mancato di deliziarci nuovamente con un pranzo prelibato a base di tartare della casa, al Caveau de Chamosson, prima di rientrare passando dal passo della Novena, più alto valico alpino transitabile della Svizzera, immerso in un imponente paesaggio montano, sempre ancora tema che ha fatto da cornice alla gita. 

Fiamma Bindella

FOTO

Serata Culturale del 6 novembre 2023

Cari soci,

desidero informarvi che abbiamo organizzato una nuova serata dedicata al mondo delle auto d’epoca, dal titolo:

Una centenaria alla Mille Miglia

E’ un incontro dedicato al viaggio della vettura OM 469 Sport del 1922, esemplare unico centenario appartenente alla collezione del Museo Nazionale dell’Automobile di Torino, alla rievocazione storica della 1000 Miglia 2021 e alla proiezione del cortometraggio che narra la sua storia, “Il Risveglio della Principessa”.

Non si tratta di un documentario sulla Mille Miglia ma sarà rivissuto il meticoloso percorso di ripristino durato oltre due anni, in vista della partecipazione alla gara. Il lavoro fatto è stato lungo e certosino, come d’obbligo per un prezzo così pregiato, ed ha interessato ogni parte della vettura. L’auto è stata poi portata in gara nella “Corsa più Bella del Mondo” giungendo brillantemente all’arrivo.

La serata sarà animata da Ermanno De Angelis, fondatore dell’Automobile Club Lugano Classic, che già ha presentato lo scorso marzo il cortometraggio “Dakar Classic”. Protagonista in prima persona di questa storia, con il suo team ha contribuito al collaudo della vettura percorrendo centinaia di chilometri per la sua messa a punto.

L’incontro avrà luogo lunedì 6 novembre 2023 alle ore 18:30 presso la Sala Multiuso del Comune di Muzzano, Via alla Selva 3, 6933 Muzzano, e terminerà con un aperitivo.

La partecipazione all’evento è offerta dal Club. Per motivi organizzativi vi chiediamo di iscrivervi QUI.

Sono certo di una vostra numerosa partecipazione.

Marco Biroli
Presidente S.C.R.T.

L’ANGOLO SPORTIVO
XVI Trofeo Milano

Sabato 30 settembre si è svolto il XVI Trofeo Milano, attesa gara annuale organizzata dal CMAE.

Circa 50 equipaggi si sono ritrovati all’Ippodromo di San Siro e da lì, passando per varie prove di regolarità, si sono spostati fino a Malpensa, dove al Museo Volandia si è potuta ammirare non solo la storia del volo in Italia, ma anche la splendida collezione Bertone. Rientro nel pomeriggio a Milano dove gli equipaggi si sono ritrovati all’interno dei grattacieli della Regione Lombardia, dove tra premiazioni e cena si è concluso l’evento.

Per SCRT erano presenti due nostri soci, Gabriele Corte e Mauro Cavalca.

Gabriele Corte

FOTO

L’ANGOLO SPORTIVO
Passione Engadina 25/27 Agosto 2023

Dal 25 al 27 agosto, come ogni anno si è tenuta Passione Engadina, orami divenuto un evento tra i più belli nel panorama del collezionismo di storiche italiane.

Nella gara di regolarità del sabato, circa 130 equipaggi hanno preso il via nell’incantevole cornice dell’Engadina che, come un museo in movimento, si sono arrampicati sull’Albula, per scendere verso Lenzerheide e da li spostarsi sul versante opposto della vallata fino a Laax. Panorami mozzafiato si sono susseguiti fino all’apogeo della strada, strettina, che corre alta lungo il Reno Anteriore fino a Obersaxen. Proseguendo con le cronometrate ci si è spostati nuovamente verso l’Engadina raggiungendola dallo Julier. Meteo buona fino a tardo pomeriggio con temporali sopraggiunti quando oramai rientrati, ma che hanno continuato ad imperversare nelle prove della domenica mattina.
L’edizione di quest’anno è stata dedicata alla Lancia, quindi ben rappresentata lungo la sua gloriosa storia dalle classiche degli anni 40, dalle splendide spider degli anni 50, fino alle sportive che hanno dominato nei rally da fine anni 60 fino ad inizio 90. Un apposito „tendone“ è stato dedicato sia a pezzi iconici da competizione, sia a prototipi che hanno raccontato l’evolversi dello stile Lancia.


Non so se ben rappresentato, ma il nostro Club ha messo in gara una Fulvia 1.2 “leva lunga” del 1967, che ha provato a tener testa a ben altri mezzi presenti che tra Lancia, Ferrari, Maserati, Lamborghini, Alfa Romeo ed altre ancora hanno fatto perdere la testa per tre giorni ad appassionati e semplici curiosi.

Gabriele Corte

FOTO

L’angolo turistico
gita a Stoos del 23. 07.2023

GITA A STOOS E FRONALPSTOCK    23 luglio 2023

La consueta gita estiva del nostro Club ha visto la partecipazione di 21 nostri soci con 10 auto ed ha avuto come meta la regione montana attorno a Svitto.

Partiti da Lugano, abbiamo superato il passo del Gottardo e dopo aver fatto tappa ad Altdorf abbiamo raggiunto la stazione di partenza della Stoosbahn. Questa funicolare cela un’innovazione tecnica che vanta un record mondiale: è la più ripida del mondo (110%) e parte nei pressi di Svitto per risalire al villaggio montano di Stoos, una località chiusa al traffico. Giungervi è un’esperienza emozionante, si è catapultati in pochi minuti in un paradiso naturale a 1300 metri. Tutti noi siamo rimasti stupefatti come le cabine si adattino perfettamente all’inclinazione permettendo ai passeggeri di stare sempre in piedi in orizzontale.

Da Stoos due seggiovie in sequenza permettono di raggiungere Fronalpstock a circa 1900 metri di altitudine. Il panorama che si gode da qui è straordinario: il lago dei quattro cantoni, molti altri laghi e numerose vette delle Alpi della Svizzera centrale. 

Abbiamo pranzato in una saletta riservata nel ristorante in vetta e poi c’è stato il tempo di passeggiare per godersi la splendida vista.

Ridiscesi e riprese le nostre auto, siamo rientrati a Lugano, attraversando ancora il passo del Gottardo.

I partecipanti si sono detti molto contenti della gita; oltretutto quasi nessuno aveva visto questa funicolare. Un grazie e Paolo, Daniele e Gianluigi che l’hanno organizzata.

Marco Biroli

23 LUGLIO 2023 gita SCRT a Stoos e Fronalpstock

Cari Soci,
La magnifica gita estiva che vi proponiamo quest’anno ci porterà con le nostre belle auto a Svitto, in seguito a Stoos con l’emozionante salita con la 
funicolare più ripida al mondo (110%!).
Infine proseguiremo, con la seggiovia, sul Fronalpstock che offre uno splendido panorama su tutta la regione.

Il programma prevede: 

08.30 ritrovo alla stazione di servizio Piccadilly di Vezia, caffé e brioches offerti dal Club;
09.00 partenza per Svitto;
10.45 pit stop a Erstfeld x caffé e brioches 
12.15 arrivo stazione di partenza Stossbahn nei pressi di Svitto e salita a Stoos
(1305 m);
12.30 partenza per il Fronalpstock (1921 m);
13.00 pranzo al ristorante in vetta;
16.30 ca. rientro

La quota di partecipazione, per persona, è di 
CHF 110.- per i soci, e 
CHF 130.-per non soci che comprende  colazione, funicolare, seggiovia, pranzo, bevande e caffè (digestivi e distillati esclusi).

Vi preghiamo di inviare la vostra adesione entro martedì 16 luglio 2023, cliccando QUI
La manifestazione si terrà solo in caso di meteo favorevole.

Per informazioni rivolgersi a: 

Daniele Righetti tel. 079 620 57 59 o righetti.daniele@classicracing.ch
Paolo Bütikofer  tel. 079 413 75 20 o butikofer.paolo@classicracing.ch

Vi attendiamo numerosi.

Il comitato.